Interested in Cryptocurrency?
Visit best CoinMarketCap alternative. Real time updates, cryptocurrency price prediction...

ARISA lyrics - Se Vedo Te

Stai Bene Su Di Me

Original and similar lyrics
Amore mio abbiamo vinto la guerra E non c’è più niente al mondo Che ci cambierà mai Solo se vorrai sarà così Proteggimi Dalla neve e dal fango Ma quante parole mi hai scritto sulle mani, grandi Parole che non ho dimenticato mai E stai Bene su di me Come un vestito Come la luna sulla pelle Come la luce che invade la città Come la felicità Che piove su di noi Amore mio abbiamo vinto tutto Le strade I cortili sono ancora pieni e noi siamo qui piccoli a perderci Tra le galassie e I pianeti le promesse le sfumature Stai Bene su di me Come un vestito Come la luna sulla pelle Come la luce che invade la città Come la felicità Che piove su di noi E stai Bene su di me Come un vestito Come la luna sulla pelle Come la luce che invade la città Come la felicità Che piove su di noi

Pierrot E La Luna

Litfiba
----------------- Luci infrangono lo spazio della vista Questa notte la notte ha fermato il tempo La luce e' un vortice Questa notte non deve finire mai Perche' sei bellissima Luna avvolgimi lo spazio della vista Accarezzo i tuoi occhi e mi resta in mano un po' di te La luce e' un vortice Come frammenti di voci lontane Bianca lebbra di luce Che m' attacca nel buio La mia pelle si spacca e non si forma piu' Bianca squama di cielo Che mi insegue nel buio La mia pelle si spacca e non si forma piu' Sono ancora qui non mi spezzo mai Potrei vivere nel sogno di volare Lanciandomi a cavallo delle scie Alzandomi come sabbia Come un frammento che cade lontano Bianche lebbra di luce Che m' attacca nel buio La mia pelle si spacca e non si forma piu' Bianca squama di cielo Che mi insegue nel buio La mia pelle si spacca e non si forma piu'

Sulla Mia Pelle

Carmen Consoli
Io non spegnerei la luce di un brivido perchè non vedrei più le stelle che danzano io non cambierei il canto di un angelo perchè non vivrei più questo sordo dipingere la notte respira profumi di pace li tocco con la mia pelle non sento soltanto colori muti sulla mia pelle io non spegnerei la luce di un brivido perchè non vedrei più le stelle che ridono io non cambierei il canto di un angelo perchè non avrei più motivi per scrivere risento la voce di quella Marianna e il suono che vibra senza sapore la pagine mute della sua vita mi esplodono dentro senza rumore soltanto colori muti sulla mia pelle

Il Ballo Del Potere

Battiato Franco
Ti muovi sulla destra poi sulla sinistra resti immobile sul centro provi a fare un giro su te stesso, un giro su te stesso. You miss me and I miss you Fingi di riandare avanti con un salto, poi a sinistra con la finta che stai andando a destra, che stai andando a destra. You miss me and I miss you Poi si aggiungono i pensieri con un movimento indipendente dalla testa, dalle gambe con un movimento dissociato dalla testa, dalle gambe. I Pigmei dell'Africa si siedono per terra con un rito di socialità, tranquilli fumano l'erba. The circle symbolizes T'ai Chi which is formless and above duality. Here it is manifesting itself as the progenitor of the universe. It is divided into yin (the dark) and yang (the light) which signify the negative and positive poles. Pairs of opposites, passive and active, female and male, the moon and the sun. Gli aborigeni d'Australia si stendono sulla terra, con un rito di fertilità vi lasciano il loro sperma.

I Love Rossini

ANDREA BOCELLI "Sogno"
Solo, come fosse un'abitudine Passo fuori al bar anche stasera C'e nell'aria un'eco che solletica Una voce che non sembra nuova E anche se vicina ti nascondi sai perche Perche tu stai parlando ancor di me Tu non mi sai dementicar Ad un'amica che non sa Tu stai parlando del mio cuor In tutto il bar aroma di caffe E risuona al banco dei gelati La tua favola d'amore La calunnia e un venticello perfido Dissero il maestro e la sua penna Tu hai creduto vere tante chiacchiere Ma per me non c'era alcun motivo Di prestare credito all'invidia sospettosa E tu stai li che parli ancor di me Tu non saprai dimenticar Il mio inglese incerto che Ti ha conquistata in questo bar Quanti caffe hai bevuto insieme a me Io ti dissi I love Rossini lei conosce l'opera Italiana Qui davanti al banco dei gelati io Mostro alla tua amica il mio amore Diteglielo voi alla mia bella Che vi seide accanto indifferent Che se l'opera non basta ci sara un'altra canzone Mentre stai parlando ancor di me Tu non mi sai dementicar Io sto cantando ancor di te Perche io non ti so scordar ------------------------------ Alone, as if by force of habit Even tonight, I stop by the bar An echo, taunting me, fills the air It's a voice, a voice that's all too familiar It's you, so close, but you hide Because you're still talking about me Could it be you cannot forget me To a friend that knows nothing of me You're talking of my heart And the bar, it smells of coffee You can hear you love story At the ice cream counter Slander is a wicked wind Said the writer with his pen But you believed it to be true While for me there was no reason To give credence to suspicious envy. Yet even now, your're still talking about me Could it be you cannot forget me My faltering command of english That won your love right here And countless coffees we shared together I told you I Love Rossini, you know, the Italian opera Right here, by the ice cream counter Now I'm explaining this love to your friend I plead, tell this to my love She sits there, uncaring, at your side Tell her if the opera isn't enough, There will be another song While you are talking about me Then surely, you haven't forgotten And I'm still singing about you Because I know I can't forget you

Pane E Sale

ZUCCHERO
E mangio pane pane e sale e il cielo piove giù con lacrime d'alto mare acqua che non si ferma più Ma salgo ancora nuove scale e vedo ancora più in là la luce chiara di domani precipitando esplode già E al mattino sembra tutto aria serena e il dolore si confonde già Nel mattino sembra un fiume dopo la piena nella pace rifluisce già Guarda i miei occhi come piove guarda i miei occhi per te fa che ritorni presto il sole e che si posi in fronte a me E il mattino sarà tutto aria serena e la luce ci confonderà Nel mattino come un fiume dopo la piena nella pace rifluisce già E il mattino sarà tutto aria serena e la luce ci confonderà Nel mattino come un fiume dopo la piena nella pace rifluisce già E mangio ancora pane e sale e il cielo piove giù con lacrime d'alto mare acqua che non si ferma più.

Was it funny? Share it with friends!