Interested in Cryptocurrency?
Visit best CoinMarketCap alternative. Real time updates, cryptocurrency price prediction...

Jovanotti lyrics - Lorenzo 1990-95 Raccolta

Io Ti Cerchero'

Original and similar lyrics
Come è strano incontrarti di sera in mezzo alla gente salutarci come due vecchi amici ehi ciao come stai quando un giorno di notte mi hai detto Non ti lascero' mai quando un giorno di notte t'ho detto Non ti lascero' mai e adesso siamo occhi negli occhi e non serve a niente parlare ho la mappa di tutti i tuoi nei la potrei disegnare nei tuoi occhi ritrovo i miei giorni di qualche anno fa le domeniche senza far niente e voglia di sincerita' parliamo un po' raccontami quello che fai sei la stessa che un giorno m'ha detto Non ti lascero' mai quando un giorno di notte m'hai detto Non ti lascero' mai quando un giorno di notte t'ho detto Non ti lascero' mai io ti cerchero' negli occhi delle donne che nel mondo incontrero' e dentro quegli sguardi mi ricordero' di noi chissa' se si chiamava amore nei tuoi occhi mi ritrovo nell'attimo prima in cui sto per baciarti l'universo si ferma un istante perche' vuole ammirarti tutto il resto mi passa alle mani come la sabbia del mare resta solo un diamante che brilla e che continua a brillare ogni volta che mi torni in mente continua a brillare in un angolo della mia mente ti continuo ad amare io ti cerchero' negli occhi delle donne che nel mondo incontrero' e dentro quegli sguardi mi ricordero' di noi chissà se si chiamava amore.

Il Giorno Di Dolore Che Uno Ha

Ligabue Luciano
Quando tutte le parole sai che non ti servon più Quando sudi il tuo coraggio per non startene laggiù Quando tiri in mezzo Dio o il destino o chissà che Che nessuno te lo spiega perchè sia successo a te Quando tira un po' di vento che ci si rialza un po' Che la vita è un po' più forte del tuo dirle grazie, no Quando sembra tutto fermo, la tua ruota girerà Sopra il giorno di dolore che uno ha Quando indietro non si torna quando l'hai capito che Che la vita non è giusta come la vorresti te Quando farsi una ragione vorrà dire vivere Te l'han detto tutti quanti che per loro è facile Quando batte un po' di sole dove ci contavi un po' E la vita è un po' più forte del tuo dirle ancora no Quando la ferita brucia la tua pelle si farà Sopra il giorno di dolore che uno ha Quando il cuore senza un pezzo il suo ritmo prenderà Quando l'aria che fa il giro i tuoi polmoni beccherà Quando questa merda intorno sempre merda resterà Riconoscerai l'odore perchè questa è la realtà Quando la tua sveglia suona e tu ti chiederai che or'è Che la vita è sempre forte molto più che facile Quando sposti appena il piede il tuo tempo crescerà Sopra il giorno di dolore che uno ha - a Stefano Ronzani - (Damianò)

Se (Love Theme)

JACKIE EVANCHO "Songs From The Silver Screen"
Se tu fossi nei miei occhi per un giorno vedresti la bellezza che piena d'allegria io trovo dentro gli occhi tuoi e nearo se magia o lealta Se tu fossi nel mio cuore per un giorno potreste avere un'idea di cio che sento io quando m'abbracci forte a te e petto a petto, noi respiriamo insieme Protagonista del tuo amor non so se sia magia o lealta Se tu fossi nella mia anima un giorno sapresti cosa sono in me che m'innamorai da quell'istante insieme a te e cio che provo e solamente amore

Signora Bovary

Francesco Guccini
Signora Bovary (Francesco Guccini) Ma che cosa c'e' in fondo a quest'oggi di mezza festa e di quasi male, di coppie che passano sfilacciate come garze stese contro il secco cielo autunnale, di gente che si frantuma in un fiato senza soffrire, senza capire tra addormentarsi e morire. ma che cosa c'e' in fondo a questa notte, quando l'ora del lupo guaisce e il nuovo giorno non arriva mai e il buio e' un fischio lontano che non finisce; di minuti lunghi come il sudore di ore che tagliano come falci e i tuoi pensieri solo un cane in chiesa che tutti prendono a calci. ma cosa c'e', cosa c'e'... atrii a piastrelle di stazioni secondarie, strade piu' strade di avventure solitarie, clown della notte, valigie vuote, piene di trucchi per tragedie immaginarie... telecomandi per i quotidiani inferni, battute argute di architetti postmoderni, amanti andate, piaceri a rate, pallottolieri per contare estati e inverni. Ma cosa c'e' proprio in fondo in fondo, quando bene o male faremo due conti, e i giorni gocciolerannmo come i rubinetti nel buio e diremo ...un momento...aspetti... per non essere mai pronti; signora Bovary, coraggio pure, tra gli assassini e gli avventurieri... in fondo a qust'oggi c'e' ancora la notte, in fondo alla notte c'e' ancora, c'e' ancora...

Vorrei Morire!

ANDREA BOCELLI "Sentimento"
Vorreri morir nella stagion dell anno quando è tiepida l aria e il ciel sereno Quando le rondinelle il nido fan Quando di nuovi fiorn s' orna il terreno Vorreri morir. Vorreri morir. Vorreri morir quando tramonta il sol Quando sul prato dormono le viole lieta farebbe a dio l alma ritorno A primavera e sul morir del giorno Vorreri morir. Vorreri morir. lieta farebbe a dio l alma ritorno a primavera e sul morir del giorno Ma quando furia il nembo e la tempesta Allor che l aria si fa scura scura Quando ai rami una foglia più non resta allor di morir avrei paura Vorrei morir. Vorrei morir. Vorreri morir quando tramonta il sol Quando sul prato dormono le viole lieta farebbe a dio l alma ritorno o primavera e sul morir del giorno Vorrei morir. Vorrei morir. lieta farebbe a dio l alma ritorno o primavera e sul morir del giorno e sul morir del giorno Vorrei morir. Vorrei morir. [I Want To Die] I want to die in that season of the year when the air is tepid and the sky is serene When the swallows are building their nests when flowers are once again blooming I want to die. I want to die. I want to die when the sun is setting when violets are sleeping in the meadow Happily my soul would return to God In Spring and at sunset I want to die. I want to die. Happily my soul would then return to God in Spring and at sunset but when strong winds and storms are blowing And when it's getting very dark When there are no more leaves on the trees then I would be afraid to die I want to die. I want to die. I want to die when the sun is setting when violets are sleeping in the meadow Happily my soul would then return to God In Spring and at sunset I want to die. I want to die. Happily my soul would return to God In Spring and at sunset at sunset

La Madonna Nera

Fossati Ivano
I.Fossati Io penso a me che fra andata e ritorno tutto il santo giorno un'ora per mangiare un'ora per dormire ben poco ti potrò vedere. Poi penso a te piegata sulla scrivania con davanti una rosa che sarà la mia sciupata mia. Alla festa del dieci di luglio che era quasi sera la Madonna Nera s'impantanò. Venne l'autorità con la ferrovia tutta la sacrestia e venne il coro con la melodia a salvare l'oro e l'argento il marmo e il cemento il bronzo e il paramento e il mantenimento. E dall'ingorgo che c'era non si poté andare via che alle dieci di sera quando la Madonna Nera noi spingendo e tirando piangendo e sperando inclinando e strepitando noi si risollevò. Io penso a te inclinata sulla scrivania con davanti una rosa che sarà la mia appassita mia. Poi penso a me che fra andata e ritorno tutto il santo giorno un'ora per mangiare un'ora per dormire tutti i santi giorni tutto il santo giorno tutti i santi giorni tutto il santo giorno tutti i santi giorni tutto il santo giorno E così sia. SONG: IL DISERTORE B.Vian In piena facoltà, egregio Presidente le scrivo la presente che spero leggerà. La cartolina qui mi dice terra terra di andare a far la guerra quest'altro Lunedì. Ma io non sono qui egregio Presidente per ammazzar la gente più o meno come me. Io non ce l'ho con lei, sia detto per inciso ma sento che ho deciso e che diserterò. Ho avuto solo guai da quando sono nato e i figli che ho allevato han pianto insieme a me. Mia mamma e mio papà ormai son sotto terra e a loro della guerra non gliene fregherà. Quand'ero in prigionia qualcuno mi ha rubato mia moglie e il mio passato, la mia migliore età. Domani mi alzerò e chiuderò la porta sulla stagione morta e mi incamminerò. Vivrò di carità sulle strade di Spagna di Francia e di Bretagna e a tutti griderò di non partire più e di non obbedire per andare a morire per non importa chi. Per cui se servirà del sangue ad ogni costo andate a dare il vostro, se vi divertirà. E dica pure ai suoi se vengono a cercarmi che possono spararmi, io armi non ne ho.

Was it funny? Share it with friends!