Fiorello lyrics

Taglia Gigante

Original and similar lyrics
Dici Amo gli animali ma te ne freghi anche di me che detesto solo i gatti e qualche zecca quando c'è continuo a muovere la coda inconsapevolmente me l'hai teglaita tu brutto deficente Mi manca solo la parola ti fai bello con gli amici io conosco già a memoria le bugie che dici molto meglio per te che io non possa parlare sarei pronto a sputtanarti ma come è chiaro l'abbaiare mi impedisce di spiegarmi in un modo più elegante immenso bastardo di taglia gigante! ora sono qui solo in questa strada tradito e libero per sempre da te ora sono qui solo in questa strada tradito e libero per sempre da te Se avessi potuto studiare ora forse farei la guida portare a spasso uncieco colorargli un po'la vita andare in giro con qualcuno che di me sì che ha bisogno che cosa c'è di strano? sono un cane col suo sogno Ma chi non crede hai propri occhi ora sono io... che cosa me ne faccio di un padrone come il mio? Faccio finta di sperare che prima o poi ritorni mi sa che me ne vado son passati già tre giorni credevo che fosse uno scherzo un po' pesante immenso bastardo di taglia gigante la zampa seduto a cuccia che palle!!! la palla non ne potevo più ma era il mio modo per dirti ma non era mica l'unico modo per liberarti di me, anche se sapevi benissimo che ti voglio bene... ora sono qui solo in questa strada tradito e libero per sempre da te ora sono qui solo in questa strada tradito e libero per sempre da te

Solo Con Te

EROS RAMAZZOTTI
c'è qualcosa che non torna c'è qualcosa che non gira è tutto il giorno, tutta sera che ci penso su non è mica una scemata ma da quando sei andata c'e qualcosa che non torna se non torni tu solo solo con te stavo bene con me è proprio vero che a qualcuno tu dai più importanza quando non l'hai più lo sto imparando ora solo solo con te ero sicuro di me ma non lo sapevo ancora apro il frigo cosa cerco sfoglio un libro ma non leggo cosa ho inciso su quel nastro non ricordo più tutta questa confusione certo ha una spiegazione è una specie di disastro se mi manchi tu solo solo con te stavo bene con me incasinato io così non sono stato mai e l'ho capito dal momento in cui sono rimasto solo e l'ho capito dal momento in cui sono rimasto solo c'è qualcuno alla porta ho sentito dei rumori c'è qualcuno lì di fuori vuoi vedere che... vieni dentro non m'importa cosa quando dove come è stupendo stare insieme solo con te

La Sete Di Vivere

Alessandro Safina
Luna sopra di noi Di quale amore ci innamorerai Stella caduta ieri Difendi ancora i miei desideri Il tempo ci porta via E passa attraverso me Un brivido che Diventa già poesia Vorrei soltanto che tu fossi qui con me Bere dalle tue mani Perdermi nel mare Sogno ancora di dividere Questa sete che ho di vivere Con te, sempre con te,solo con te Vita che cosa c'è Dall'altra parte delle nuvole Libera i miei pensieri E che il domani non sia più ieri Gli amori non hanno età Vivono dentro noi Poi volano via Il vento gli racconterà Vorrei fermare qui il tempo che verrà Lasciare l'anima di andare Vite intere per ricominciare Mondi immensi tutti di rifare con te Con te sempre, con te solo con te

Insieme A Lei

GIGI D'AGOSTINO
Vorrei darti la mia vita e tu lo sai E' iniziato come un gioco tra di noi Sapevamo che finiva tutto lì due giorni al massimo Il tuo sguardo è un po' imbronciato, come mai? Compromessi con il cuore non ne fai Tu mi vuoi sempre vicino come il sole del mattino non riesci a immaginarti senza me Io promesse giuro non ne ho fatte mai Sono stato sempre chiaro e tu lo sai Ma il silenzio del tuo cuore non fa rima con l'amore hai bisogno di restare qui con me Insieme a lei quello che ho fatto lo sa Dio ma come faccio a regalarti il posto suo sarebbe come il paradiso senza gli angeli e poi in amore non si può giocare in tre Insieme a lei ne ho fatte di fotografie ci sono scritte date e pezzi di poesie M'ha regalato senza mai stancarsi l'anima ed io non posso farla piangere per te Tu sei la neve e lei rimane sempre il sole Ragazza mia E non dirmi che ti lascio qui nei guai che il dolore non potrà passarti mai Se si muore per amore io non posso immaginare che sia lei a dover morire senza me Ma io promesse giuro non ne ho fatte mai sono stato sempre chiaro e tu lo sai Si dividono le strade tanti auguri buona vita Non odiarmi quando poi mi penserai Insieme a lei quello che ho fatto lo sa Dio ma come faccio a regalarti il posto suo sarebbe come il paradiso senza gli angeli e poi in amore non si può giocare in tre Insieme a lei ne ho fatte di fotografie ci sono scritte date e pezzi di poesie M'ha regalato senza mai stancarsi l'anima ed io non posso farla piangere per te Tu sei la neve e lei rimane sempre il sole Ragazza mia

Emilia

Francesco Guccini
Emilia (Francesco Guccini) Le Alpi, si sa, sono un muro di sasso una diga confusa, fanno tabula rasa per noi che qui sotto, lontano, piu' in basso abbiamo la casa La casa ed i piedi in questa spianata di sole che strappa la gola alle rane di nebbia compatta scabrosa stirata che sembra di pane Ed una strada antica come l'uomo marcata ai bordi dalle chiacchiere di un duomo e i fiumi falsi avventurieri che trasformano i padani in marinai non veri Emilia di volti tra i campi e sui prati lagune e piroghe, e l'eterno mare guerrieri del Nord dai capelli gessati ne hai visti passare Emilia allungata tra l'olmo e il vigneto voltata a cercare quel mare mancante e il monte Appennino raccontando un segreto diventa un gigante Lungo la strada, tra una piazza e un duomo hai messo al mondo questa specie d'uomo vero aperto finto strano chiuso anarchico verdiano brutta razza, l'emiliano! Emilia sognante fra l'oggi e il domani di cicloamatori, di lusso e balere Emilia di facce, di grida, di mani sara' un grande piacere Vedere in futuro da un mondo lontano quaggiu' sulla Terra una macchia di verde e sentire il mio cuore che battendo piu' piano la' dentro si perde Ora ti saluto, e' quasi sera e si fa tardi si va a vivere o a dormire da Las Vegas a Piacenza Fari per chilometri ti accecano testardi ma io sento che hai pazienza devi ancora sopportarci.

Il Cuore Mio

Mariella Nava "Sanremo 2002"
Il cuore mio testardo come un picchio dentro l'aria che attraverso e i giorni che apparecchio il cuore mio convinto scatenato corre come un forsennato povero chi l'ha ingannato in mezzo a qualche scivolata qualche guerra incalcolata a costo di restargli dietro ci ho rimesso pure io... Il cuore mio in preda a una tempesta cerca brividi di festa e il poco che gli basta il cuore mio confuso a volte brillo per speranze troppo alte e cadute che distillo non è mai disoccupato prevenuto rassegnato col suo marchio garantito nessuno l'ha comprato mai e colpevole di dare non si è mai costituito né piegato né pentito e cambiarlo non potrai... Batte per me batte per te e adesso sai che ti appartiene non c'è forza che lo tiene e tu prendilo com'è... Batte per me batte per te sai che si fida ciecamente ed in cambio chiede niente questa sono io... Si questa sono io... Il cuore mio allegro ma non troppo cerca impulsi sempre forti va dritto e pratica lo zoppo... Il cuore mio attento doganiere con le scarpe un po' slacciate le sue tasse più severe... Né consiglio né manuale solo il suo fiuto animale sbaglia prova... menomale... Scorciatoie non ne fa né truccato né perfetto arrotondato per difetto deve farcela... mi ha detto... Non ha ancora vinto ma... Batte per me batte per te per cose piccole e importanti e si spende in quelle grandi tu difendilo perchè... Batte per me batte per te crede in quel cielo veramente segue il ritmo della gente questa sono io... Si questa sono io... questa sono io... Batte per me batte per te si aspetta il giusto solamente vive tutto intensamente questa sono io... questa sono io... io...

Was it funny? Share it with friends!