Fiorello lyrics

Dimmi Dimmi Perch

Original and similar lyrics
Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non è uguale Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non va bene a me Ciao adesso come va Ti ricordi un anno fa Era un pazzo sentimento Noi insieme sempre noi Poi di colpo con che vuoi Non dirmi che ti manco E se chiudi gli occhi un po' Li riapri e trovi che amore e vibrazioni Son cambiate intorno a te Ma tu sei cambiata o no Cosa fai tu non lo so Non esiste che ti chieda tutto questo eppure adesso Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non è uguale Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non va bene a me E tu adesso cosa fai Ti sei diplomata ormai Curioso turbamento E io ti confesso che Che da quando ho perso te Anch'io un poco ho pianto Tu sei bella più che mai Io ti voglio e tu lo sai Fingiamo che adesso stiamo insieme ancora noi Non so più che giorno è Basta viverlo con te Mi sa tanto che ho perso la testa come una volta Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non è uguale Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non va bene a me Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non è uguale Dimmi dimmi perché Dimmi dimmi perché Questo mondo non va bene a me?

La Vita Adesso

Claudio Baglioni
La vita è adesso nel vecchio albergo della terra e ognuno in una stanza e in una storia di mattini più leggeri e cieli smarginati di speranza e di silenzi da ascoltare e ti sorprenderai a cantare ma non sai perché... La vita è adesso nei pomeriggi appena freschi che ti viene sonno e le campane girano le nuvole e piove sui capelli e sopra i tavolini dei caffè all'aperto e ti domandi incerto chi sei tu... sei tu... sei tu... sei tu... Sei tu che spingi avanti il cuore ed il lavoro duro di essere uomo e non sapere cosa sarà il futuro... Sei tu nel tempo che ci fa più grandi e soli in mezzo al mondo con l'ansia di cercare insieme un bene più profondo... E un altro che ti dia respiro e che si curvi verso te con un'attesa di volersi di più senza capir cos'è... E tu che mi ricambi gli occhi in questo istante immenso sopra il rumore della gente dimmi se questo ha un senso... La vita è adesso nell'aria tenera di un dopocena e musi di bambini contro i vetri e prati che si lisciano come gattini e stelle che si appicciano ai lampioni... milioni mentre ti chiederai dove sei tu... sei tu... sei tu... sei tu... Sei tu che porterai il tuo amore per cento e mille strade perché non c'è mai fine al viaggio anche se un sogno cade... Sei tu che hai un vento nuovo tra le braccia mentre mi vieni incontro e imparerai che per morire ti basterà un tramonto... In una gioia che fa male di più della malinconia ed in qualunque sera ti troverai non ti buttare via... E non lasciare andare un giorno per ritrovar te stesso figlio di un cielo così bello perché la vita è adesso... è adesso... è adesso...

E Ti Vengo A Cercare

Battiato Franco
E ti vengo a cercare anche solo per vederti o parlare perché ho bisogno della tua presenza per capire meglio la mia essenza. Questo sentimento popolare nasce da meccaniche divine un rapimento mistico e sensuale mi imprigiona a te. Dovrei cambiare l'oggetto dei miei desideri non accontentarmi di piccole gioie quotidiane fare come un eremita che rinuncia a sé. E ti vengo a cercare con la scusa di doverti parlare perché mi piace ciò che pensi e che dici perché in te vedo le mie radici. Questo secolo oramai alla fine saturo di parassiti senza dignità mi spinge solo ad essere migliore con più volontà. Emanciparmi dall'incubo delle passioni cercare l'Uno al di sopra del Bene e del Male essere un'immagine divina di questa realtà. E ti vengo a cercare perché sto bene con te perché ho bisogno della tua presenza.

Di Pi

TIZIANO FERRO "Rosso Relativo"
Leri e oggi confondo un po' Poi domani..ci penserò Ed ha voce lo spirito Che ora tace..non canta più E allora via... Andare via Partire un anno Viaggiare ma Sentirselo e Bruciare fino Le ossa e dentro La nostalgia Che soffia verso est Se sono giù Cullare e Farsi portare e Dirsi va bene e che In fondo sai... Lo sento questo mondo Non è poi tremendo E ne vorrò di più...di più.. Perché a volte ammettere Che sei tale e quale a me Non è tanto tremendo sai Tu che vivi sempre nei tuoi Timori di Normalità Che tanto il mondo Non cambierà Lo so anch'io E finché puoi Tu spacca tutto Stupisci chi non crede... Non crede in te... Cullare e Farsi portare e Dirsi va bene e che In fondo sai... Lo sento questo mondo Non è poi tremendo E ne vorrò di più...di più.. Provare a Dimenticare che Va sempre male e che Siamo nei guai Che il mondo è mal ridotto..l'han già detto Tu..prendine Di più...di più... Di più...di più...

Principessa

Bucci Antonella
Buccigrossi-Rinciari-Lovecchio-Vecchioni Lei, lei si risvegliò lui e lui la baciò principessa ed il suo re su un cavallo bianco in due i capelli al vento e poi il castello Lei, lei si innamorò lui e lui la sposò principessa ed il suo re non si lasceranno mai lui vivrà insieme a lei per la vita Che sogno è questo sogno orribile che non ha gente strade e lacrime per te che mondo è questo mondo inutile che dici sempre solo specchiami guardami rimani come sei Lui, non tradiva mai lei, lo seguiva come il suo cane principessa ed il suo re raffinata melodia come un gas che addormenta e non lo sai Che vita è questa vita immobile che io non sono niente e l'ombra del mio re che tempo è questo azzurro squallido la noia del sereno che mi prende quell a che tu chiami felicità Dammi tempo io crescerò come non è stato mai suoi miei passi e non sui passi tuoi oltre te, senza te, per te Che mondo c'è mio completamente mio e devo amarmi tanto per amare te che mondo c'è mio teneramente mio e per amarti come voglio io devo prima amare anche me ....amare anche me...

Eri Belllissima

Ligabue Luciano
Eri bellissima lasciatelo dire e anche stavolta so che non mi crederai eri davanti a me davanti agli occhi del bambino e gli occhi del bambino quelli non li danno proprio indietro mai, credimi:mai, ti dico:mai eri sanissima:ostrica e lampone sulle mie dita c'eri sempre e solo te ti davi un attimo e poi ti nascondevi bene io l'ho capito che sei sempre stata grande più di me ma adesso dimmi com'è andata? com'è stato il vaiggio di una vita li con te? io spero solo tutto bene tutto come progettavate voi da piccole stai bene li con te? fragile e piccola con le tue paure mi costringevi a nasconderti le mie sapevi ridere sapevi il tuo sapore te la godevi ad occupare tutte le mie fantasie ma adesso dimmi com'è andata? com'è stato il viaggio di una vita li con te? io spero solo tutto bene tutto come progettavate voi da piccole stai bene li con te? eri bellissima lasciatelo dire eri di tutti ma non lo sapevano e tu lo sapevi che facevi gola e soggezione siamo stati insieme e comunque non mi hai conosciuto mai ma adesso dimmi com'è andata? com'è stato il viaggio di una vita li con te? io spero solo tutto bene tutto come progettavate voi da piccole stai bene li con te?

Was it funny? Share it with friends!