Deandre Fabrizio lyrics

Il Re Fa Rullare I Tamburi

Original and similar lyrics
Il re fa rullare i tamburi Il re fa rullare i tamburi vuol sceglier fra le dame un nuovo e fresco amore ed è la prima che ha veduto che gli ha rapito il cuore Marchese la conosci tu marchese la conosci tu chi è quella graziosa? Ed il marchese disse al re Maestà è la mia sposa Tu sei più felice di me tu sei più felice di me d'aver dama sì bella signora sì compita se tu vorrai cederla a me sarà la favorita Signore se non foste il re signore se non foste il re v'intimerei prudenza ma siete il sire siete il re vi devo l'obbedienza Marchese vedrai passerà marchese vedrai passerà d'amor la sofferenza io ti farò nelle mie armate maresciallo di Francia Addio per sempre mia gioia addio per sempre mia bella addio dolce amore devi lasciarmi per il re ed io ti lascio il cuore La regina ha raccolto dei fiori la regina ha raccolto dei fiori celando la sua offesa ed il profumo di quei fiori ha ucciso la marchesa

L'amore È Un'altra Cosa

ARISA "Amami"
Ridere, adesso manca il nostro ridere rimane solo un quieto vivere sterile il cuore mio non ce la fa. Semplice, sembrava tutto così semplice per chi credeva nelle favole come noi cercando un'altra verità. Senti che ci manca qualcosa che c'è sempre una scusa, che la gioia si è offesa che non c'è la scintilla che si è spenta la stella ma una colpa non c'è. La notte è troppo silenziosa l'amore è un'altra cosa. Utile, adesso dirsi tutto è utile, farà del male a queste anime fragili più di ogni altra verità. Resta che una parte del cuore sarà sempre sospesa senza fare rumore come fosse in attesa di quel raggio di Sole che eravamo io e te. Senti che ci manca qualcosa che c'è sempre una scusa che la gioia si è offesa che non c'è la scintilla che si è spenta la stella ma una colpa non c'è. La notte è troppo silenziosa e adesso l'amore è un'altra cosa. Tu dimmi se ci credi a quello che non vedi, eppure resta che una parte del cuore sarà sempre sospesa senza fare rumore come fosse in attesa di quel raggio di Sole, che eravamo io e te. La notte è troppo silenziosa e adesso l'amore è un'altra cosa.

Qualunquesia

Di Cataldo Massimo
Qualunque sia il motivo benvenuto a te qualunque sia la storia che alle spalle hai la porta si è aperta ormai e vivo così qualunque sia il tuo viaggio lo rispetterò Qualunque sia la donna che ti ha conquistato e che non hai saputo trascinare via il cuore ora è libero ti ascolto se vuoi qualunque sia la lingua io ti capirò Qualunque sia il coloe qualunque faccia hai Qualunquesia il motore tu non fermarlo mai Qualunque sia il tuo cuore vedrai ti aiuterà Qualunque sia il tuo amore Qualunque sia sarà Qualunque sia la terra dove abiterai qualunque sia la stella che tu seguirai ogni cosa a suo tempo ma quel tempo è già qui Qualunque sia il tuo male puoi restare Qualunque sia il colore qualunque Dio pregherai Qualunque sia il motore tu non fermarlo mai Qualunque sia il tuo cuore vedrai ti aiuterà Qualunque sia il tuo amore Qualunque sia sarà Qualunque sia l'errore vedrai si aggiungerà Qualunque sia il dolore vedrai che passerà Qualunque sia il tuo amore qualunque sarà

Song 2

Gay Briel
Vigila il vigile di buon mattino Dinna la porta, suona il postino L'orsetto Meo ancora sbadiglia Con tutta calma lui se la piglia Scende per strada che gran fracasso Di chi è la colpa di questo sconquasso? Due capre e un gatto giu' a litigare Tutti si affaciano per curiosare Che stivaletti in questa vetrina Mi faccia il pieno di gatto benzina Wrum wrum, qui romba un motociclista E Meo lo guarda davanti al fiorista Dal cartellone sorride un micio Baffolustro è il suo dentifricio Al bar l'aqua orsetta frizza il palato Uf meno male che il tram è arrivato L'abito a bolle mi farà bella? Ah, meno male, la fontanella! A mezzogiorno, molto affamato Il nostro orsetto fa spesa al mercato Al tiro a segno si vince una pera Voglio un gelato Che gusto? Groviera! Con i suoi fiori in bella mostra il nostro orsetto non sale in giostra Via via dal traffico è quasi sera Qui si stà bene piu' che alla fiera Oh che sorpresa Meo è con noi: eccomi nonni, fiori per voi!

Pace

ARISA "Malamorenò"
L'orgoglio disse guarda non mi sbaglio non ho torto e non mi pento. La rabbia gli rispose tu sei un pazzo ma sstai attento che ti ammazzo. La tristezza stava in un angolo vestita del suo pianto. L'astuzia non diceva quasi niente ascoltava solamente. L'amore diede fiato alla sua voce e disse solamente..pace cercare solamente un pò di pace per chi non parla e per chi troppo dice cosi che ogni momento sia felice sapessi amore mio come mi piace quando mi dici ti amo in sottovoce perchè la vita sai va via veloce e viverla con te mi fa felice. La noia fece posto all'abbandono salutò se ne andò via E la paura stava li a tremare e disse non è colpa mia La gioia saltellando litigava contro la malinconia Poi venne l'odio e disse a tutti quanti ora andatevene via L'amore diede fiato alla sua voce e disse solamente..pace cercare solamente un pò di pace per chi non parla e per chi troppo dice cosi che ogni momento sia felice sapessi amore mio come mi piace quando mi dici ti amo in sottovoce perchè la vita sai va via veloce e viverla con te mi fa felice. Pace sapessi amore mio come mi piace quando mi dici ti amo sottovoce perchè la vita sai con te è felice.

Come Si Fa

LAURA PAUSINI "Entre Tú Y Mil Mares"
te l'avevo detto che capitava anche a noi dicono che il nome e' crisi dei tre anni e poi sembra faccia bene sai serve a far riflettere con te io ci riproverei ma e' presto per decidere e ora cosa siamo noi voci in un telefono e mentre parliamo qui accanto a me t'immagino a volte non so più chi sei ne che lineamenti hai chi può dire come andrà l'ho già chiesto al cuore e non lo sa come si fa a dirsi addio se proprio adesso amore mio io penso a te tu pensi a me che fine strana e' questa qua come si fa a dare il via a questa lunga anestesia che ci addormenta insieme ma da soli poi ci sveglierà e ora cosa siamo dentro noi solo un fiume di malinconia quanto amore ancora ti darei ma quanto amore abbiam buttato via ed io per non soffrire più strappo la fotografia che e' finita dillo tu ma il coraggio in fondo chi ce l'ha come si fa a dirsi addio e a ritornare ognuno suo dopo che insieme abbiam vissuto solo di felicità come si fa a non dire si per poi spaccarsi in due cosi' io qua tu la davanti a due finestre in mezzo a due città diverse noi come si fa amore mio come si fa a dirsi addio se proprio adesso amore mio io penso a te tu pensi a me che fine strana e questa qua non dirmi come si fa a dirsi addio ora lo so amore mio io perdo te tu perdi me perché mi lasci qui da sola come si fa amore mio come si fa a dirsi addio e a ritornare ognuno suo dopo che insieme abbiam vissuto solo di felicità te l'avevo detto che capitava anche a noi un amore immenso che se anche un giorno ci si lascia, non finisce mai

Was it funny? Share it with friends!