ANDREA BOCELLI lyrics - Sogno

Cantico

Original and similar lyrics
A che serve piangere Rinunciare a vivere Resta qua se ti va Non pensare, abbracciami Lasciami sognare La tua pelle morbida Voglio accarezzare E finche non avro Anche l'anima Io saro sempe sulla tua scia Non puoi fuggire Perche ti voglio Perche mi vuoi Un mondo si apre Intorno a noi E se vorrai crederlo Io saro l'angelo Che non ti abbandonera Quando sul tuo viso Non vedra risplendere Dolce il tuo sorriso E finche non avro Anche l'anima Io saro sempre sulla tua scia Non puoi fuggire Perche ti voglio Perche mi vuoi Tutto sarai per me Perche ti voglio Perche mi vuoi Un mondo si apre Intorno a noi Un mondo si apre Intorno a noi -------------------------------- What's the use of crying And denying what you feel Stay here if you will But don't think, just hold me Let me dream Of your velvet skin Skin that I yearn to caress And for as long as You're unable to give yourself I shall never give up trying It's pointless to run away Because you're mine Because I want you And because you want me A world is opening around us And if it makes you happy I shall be your guardian angel Never, ever to leave you Even when I cannot see Your sweet smile Lighting up your face And for as long as You're unable to give yourself I shall never give up trying It's pointless to run away Because you're mine Because I want you And because you want me You'll be everything to me Because I want you And because you want me A world is opening around us A world is opening around us

Innamore Tanto

883 "La Dura Legge Del Gol"
Tu stai guidando la tua macchina l'asfalto nero taglia il mondo a metà la città alle tue spalle è l'ultima frontiera della civiltà. Il tuo motore starnutisce un po' si spegne tu nel panico che farai io arrivo in moto dalla polvere te lo riparo 'baby, tutto ok!'. Peccato che non son così nei problemi meccanici non so distinguere un bullone da una brugola come posso fare… Voglio farti innamorare tanto voglio diventare il tuo supereroe voglio essere il migliore al mondo almeno per noi due. Vorrei essere sul tuo stesso aereo mentre dilaga il panico l'hostess dice che i due piloti si son sentiti male però ecco che mi alzo tranquillissimo dico: 'il bestione ve lo porto giù io!' si atterra tutti sani e salvi e tu mi guardi come se fossi il tuo Dio. Peccato che non son così soffro anche di vertigini per me è già tanto avere preso la patente B come posso fare… Voglio farti innamorare tanto voglio diventare il tuo supereroe voglio essere il migliore al mondo almeno per noi due. Voglio farti innamorare tanto voglio che se parli con le amiche di me possa dire 'come lui al mondo per me non ce n'è!'. Ti sei seduta al bar a bere un caffè prima di andartene ti accorgi che arriva un ticchettio stranissimo dalla tua sedia sotto di te. Gli artificieri ti circondano mi faccio largo 'la disinnesco io!' taglio deciso il filo giusto e tu mi abbracci e gridi 'voglio che tu sia mio!!!'. Peccato che io in verità non ho 'ste grandi qualità ma son sicuro che ti amerei tantissimo se ti può bastare. Voglio farti innamorare tanto voglio diventare il tuo unico eroe voglio essere il migliore al mondo almeno per noi due. Voglio farti innamorare tanto voglio che se parli con le amiche di me possa dire 'come lui al mondo per me non ce n'è!'. E se gli alieni ti rapissero ... eh dai su oooohh!!!!!!

Fantasma

Linea 77
Vivo Guardando le stesse facce Sentendo le stesse storie Pensando: ho quello che volevo? Come il vento che soffia prima della tempesta Un brivido percorre la schiena Le spalle al muro Se ho paura resisto Semplice e' la via per il lato oscuro poco tempo per correggere gli errori commessi dimmi dove buttero' i miei sogni Dovrei passare tutta la vita a pensare alle cose che ho, Alle cose che vorrei, Al modo di raggiungerle E poi a come difenderle ? Ma io non so cosa avevo prima E non so quello che ho adesso Sorrido ad ogni nuovo giorno perche' Vivo sperando Che le persone che amo Proseguano nel viaggio Stammi affianco Ammira dall'alto il paesaggio La bellezza intorno Da Torino a Catania Sopra un furgone Una breve tappa a Roma Citta' dell'imperatore Indomita Genova Le lacrime di Luglio infondere paura come forma di controllo Dovrei passare tutta la vita a pensare alle cose che ho, Alle cose che vorrei, Al modo di raggiungerle E poi a come difenderle ? Ma io non so quello che ho adesso Sono storie facili Come quelle che Ti raccontavano da piccolo e tu credevi vere Come e' stato facile Restare fermo immobile Chiudendo gli occhi e rinunciando a vedere Moka Style Non e' piu tempo di credere che tutto giri intorno alla solita marchetta radiofonica crisi di nervi discografica sciogliete i cani per capire cosa va di moda oggi ...compra ragazzino compra! ho seguito i miei fantasmi ora fantasma sono questo e' quel che hai perche' tu lo vuoi! hai...vuoi Questo e' quel che hai perche' tu lo vuoi ora...e dimmi se... questo e' quel che hai perche' tu lo vuoi sono un fantasma dimmi se ci sei Questo e' quel che hai perche' tu lo vuoi ora...e dimmi se... questo e' quel che hai perche' tu lo vuoi ora... Sono storie facili Come quelle che Ti raccontavano da piccolo e tu credevi vere Come e' stato facile Restare fermo immobile Chiudendo gli occhi e rinunciando a vedere

Ti Voglio Qui

TINA ARENA "Just Me"
Vuoi fare il poeta dai scrivi vuoi fare l'eroe di un film cambiare il mondo per amore o per me Vuoi scoprire un mondo di gioie vuoi raggiungere il fondo del mare salire in cielo o ancora piu' su Fai quello che vuoi se vuoi sii quello che sei ma una cosa voglio da te ti voglio qui qui con me baby qui un po' di piu' ti voglio qui qui con me baby, qui Vuoi scommettere forte con me vuoi guarire i miei mali ma perche' sentirti Dio e creare anche me Vuoi sognarti lontano da qui vuoi scopare davvero ma con chi o fare il santo ed e' meglio cosi' E lascio che i tuoi sogni siano come tu li vuoi e lo sai basta che poi ti voglio qui qui con me baby, qui un po' di piu' ti voglio qui qui con me baby, qui I want you to burn, baby Ridimi, piangimi pregami, sentimi vivimi un po' cosi' ti voglio qui qui con me baby qui un po' di piu' oh qui, qui con me baby, qui ti voglio qui ti voglio qui con me baby oh qui... ¡¡

Questa La Mia Casa

Jovanotti
O signore dell'universo ascolta questo figlio disperso che ha perso il filo e non sa dov'è e che non sa neanche più parlare con te. Ho un Cristo che pende sopra il mio cuscino e un Buddha sereno sopra il comodino conosco a memoria il Cantico delle Creature grandissimo rispetto per le mille sure del Corano; c'ho pure un talismano che me l'ha regalato un mio fratello africano e io lo so che tu da qualche parte ti riveli che non sei solamente chiuso dietro ai cieli e nelle rappresentazioni umane di te a volte io ti vedo in tutto quello che c'è e giro per il mondo tra i miei alti e bassi e come Pollicino lascio indietro dei sassi sui miei passi per non dimenticare la strada che ho percorso fino ad arrivare qua e ora dove si va adesso si riparte per un'altra città. Voglio andare a casa LA CASA DOV'E'??? La casa dove posso stare Io voglio andare a casa LA CASA DOV'E'??? La casa dove posso stare con pace con te. O Signore dei viaggiatori ascolta questo figlio immerso nei colori che crede che la luce sia sempre una sola che si distende sulle cose e le colora di rosso di blu di giallo di vita dalle tonalità di varietà infinita ascoltami proteggimi ed il cammino quando è buio illuminami sono qua in giro per la città e provo con impegno a interpretare la realtà cercando il lato buono delle cose cercandoti in zone pericolose ai margini di ciò che è convenzione di ciò che è conformismo di ogni moralismo yeahhh e il mondo mi somiglia nelle sue contraddizioni mi specchio nelle situazioni e poi ti prego di rivelarti sempre in ciò che vedo io so che tu mi ascolti anche se a volte non ci credo Voglio andare a casa LA CASA DOV'E'??? La casa dove posso stare Io voglio andare a casa LA CASA DOV'E'??? La casa dove posso stare con pace con te. O Signore della mattina che bussa sulle palpebre quando mi sveglio mi giro e mi rigiro sopra il mio giaciglio e poi faccio entrare il mondo dentro me e dentro al mondo entro fino a notte barriere confini paure serrature cancelli dogane e facce scure sono arrivato qua attraverso mille incroci di uomini di donne di occhi e di voci il gallo che canta e la città si sveglia ed un pensiero vola giù alla mia famiglia e poi si allarga fino al mondo intero e poi su vola alto fino al cielo il sole la luna e Marte e giove saturno coi suoi anelli e poi le stelle nuove e quelle anziane piene di memoria che con la loro luce hanno fatto la storia gloria a tutta l'energia che c'è nell'aria Questa è la mia casa LA CASA DOV'E' la casa dove posso portar pace Io voglio andare a casa la CASA DOV'E' Questa è la mia casa LA CASA DOV'E' la casa dove posso stare in pace con te.

7000 Caff

Alex Britti
7000 caffè, li ho già presi perchè sono stanco di stare al volante e vorrei arrivare entro sera da te che aspetti me nel castello lassù con la treccia già sciolta affacciata al balcone vestita di blu 7000 caffè, è l'effetto che ho quando arrivo al portone e ti vedo gridare con gli occhi il mio nome perciò vieni verso di me e io pazzo di te in un attimo ci diamo il bacio più dolce, più dolce che c'è Ho bisogno di te come l'acqua il caffè come un mondo che gira e che, amore se non vuoi non finirà mai Ad esempio lo sai l'altra sera ero a casa cercavo da bere ma il frigo era vuoto perchè non ho fatto la spesa tu non ci crederai indovina che c'è ho trovato una tazza con l'ultimo dei 7000 caffè Questa notte fa freddo, fortuna c'è il fuoco a me sembra tanto, x tutti gli altri è poco ogni vicolo piange, ogni vicolo è cieco vede quello che vuole, tutto il resto no Ora sto qui da solo e non dormo e on volo mentre tu sei lontana ripenso a una scena di te senza velo non so bene cos'è forse i troppi caffè ma stanotte non riesco a dormire e l'amore lo faccio da me Ho bisogno di te perchè sei bella e poi ho bisogno di tutte quelle cose che non hai ho bisogno di te come l'acqua il caffè come un mondo che gira e che, amore se non vuoi non finirà mai

Was it funny? Share it with friends!