ANDREA BOCELLI lyrics - Passione

Malafemmena

Original and similar lyrics
Si avisse fatto a n'ato Chello ch'e fatto a mme St'ommo t'avesse acciso, Tu vuò sapé pecché? Pecché 'ncopp'a sta terra Femmene comme a te Non ce hanna sta pé n'ommo Onesto comme a me!... Femmena Tu si na malafemmena... Chist'uocchie 'e fatto chiagnere.. Lacreme e 'nfamità... Femmena, Si tu peggio 'e na vipera, M'e 'ntussecata l'anema, Nun pozzo cchiù campà... Femmena Si ddoce comm' 'o zucchero... Però sta faccia d'angelo Te serve pe 'ngannà! Femmena, Tu si 'a cchiù bella femmena, Te voglio bene e t'odio Nun te pozzo scurdà... Femmena, Tu si 'a cchiù bella femmena, Te voglio bene e t'odio Nun te pozzo scurdà... Te voglio ancora bene Ma tu nun saie pecchè Pecchè l'unico ammore Si stata tu pe me... E tu pe nu capriccio Tutto 'e distrutto oje nè... Ma Dio nun t''o perdonna Chello ch'e fatto a mme... Femmena, Tu si 'a cchiù bella femmena, Te voglio bene e t'odio Nun te pozzo scurdà... Femmena Femmena

Desde Mañana No Lo Se...

TIZIANO FERRO "111"
Una es demasiado poco, dos son muchas Ya cuantas princesas escondiste en el castillo TI VOGLIO BENE, Te lo decía aunque no a menudo TI VOGLIO BENE, Se escondió echándose al olvido Tres son pocas ya cuatro demasiadas Cuantas de esas cosas que encerraste en el castillo TI VOGLIO BENE, Y no obstante en cada mi atención yo. TI VOGLIO BENE, Tal vez fue ayer pero DESDE MAÑANA NO LO SE Quiero agradecerte, tal vez quiero sofocarte Soy quien siempre te escuchaba, ese que siempre consuela Soy yo ese quien llamabas cada noche si llorabas Ese que ya un poco odias o que te da miedo ahora Si no lo recuerdas siempre estuve a tu lado. Incluso esa noche cuando, te sentías raro. He soportado pero ahora que no me devuelves nada. Porque ya según tú tengo todo lo que yo esperaba Un aplauso fuerte marca cada nota. Un video bonito, un disco su portada. Novias tantas casi como si llovieran Pero de eso cada miedo no se entera. Corre el tiempo lleva mi vida a su lado Y si ahora por mis lágrimas te hablo. Es por que cada rechazo recibido. Es solo un abrazo menos que te pido. Y entonces... Una es demasiado poco, dos son muchas Ya cuantas princesas escondiste en el castillo TI VOGLIO BENE, Te lo decía aunque no a menudo TI VOGLIO BENE, Se escondió echándose al olvido Tres son pocas ya cuatro demasiadas Cuantas de esas cosas que encerraste en el castillo TI VOGLIO BENE, Y no obstante en cada mi atención yo. TI VOGLIO BENE, Tal vez fue ayer pero DESDE MAÑANA NO LO SE Ahora se que hay poco tiempo para decidir. Quien tiene fuego se que nos separara. Es demasiado pronto ahora para sonreír. Seguramente el momento llegara, ya llegara Ya han pasado lentamente veinte días. Intentando añorar lo que decías. Y en cuanto dices solo que si ahora te viera Seria cabrón más de lo que te esperabas. Ya termino nuestra amistad hace dos horas. Y mi inconciencia enterrada queda sola. En cuatro cuartos yo te cuento aqui rendido y no contento. Toda esa magia que has estropeado. Te he visto caminar por encima del suelo. Decir a todos soy amigo de Tiziano. Y aun constantemente estando a mi lado. Llegue a sentirme tan tremendamente solo. Cada sombra de mis besos te escondía, Así pasaron fatigando nuestros días. Y por cuanto no soporte más tu olor. Duele mucho dedicarte mi rencor. Y entonces.. Una es demasiado poco, dos son muchas Ya cuantas princesas escondiste en el castillo TI VOGLIO BENE, Te lo decía aunque no a menudo TI VOGLIO BENE, Se escondió echándose al Olvido Tres son pocas ya cuatro demasiadas Cuantas de esas cosas que encerraste en el castillo TI VOGLIO BENE, Y no obstante en cada mi atención yo. TI VOGLIO BENE, Tal vez fue ayer pero DESDE MAÑANA NO LO SE Es que te soy deudor de emociones. Y cada sueño siempre nace, siempre muere. Tal vez ya lo sabias, si pero es distinto. Vivirlo en tu piel como paso ahora a mí contigo. Mi ciudad me hizo encontrarte y pagar Una canción no habla solamente de amor De corazón yo todavía te lo digo Aunque desde hace dos semanas no eres mas...mi amigo Una es demasiado poco, dos son muchas Ya cuantas princesas escondiste en el castillo TI VOGLIO BENE, Te lo decía aunque no a menudo TI VOGLIO BENE, Se escondió echándose al Olvido Tres son pocas ya cuatro demasiadas Cuantas de esas cosas que encerraste en el castillo TI VOGLIO BENE, Y no obstante en cada mi atención yo. TI VOGLIO BENE, Tal vez fue ayer pero DESDE MAÑANA NO LO SE DESDE MAÑANA NO LO SE DESDE MAÑANA NO LO SE

Quanto Ti Voglio

Claudio Baglioni "Questo Piccolo Grande Amore"
Cosa ho fatto nella testa una musica che mi far diventar matto una macchina prima per poco non mi ha messo sotto l'avesse fatto almeno finiva tutto... Torno a casa e rivedo in un attimo un bar una strada una chiesa ma che bella sorpresa mi hai fatto e chissà quale scusa hai trovato tu... ma che cosa è cambiato... ma dov'è che hai buttato il mio amore e non so se sia meglio sparire e non so se dar retta al mio orgoglio e non so se ora sbaglio ma... Io ti voglio quanto ti voglio e non posso fare a meno di te di ieri dei tuoi grandi occhi chiari... sei ancora quella che eri o no... Ciao soldato sulla porta mia madre felice mi ha già salutato non le ho neanche chiesto stai bene? davanti le sono passato... Dio che sei diventato? Mamma lasciami stare da solo Ti preparo qualcosa avrai fame Non ho fame non ho proprio niente non voglio nessuno ... Io ti voglio quanto ti voglio e non me ne importa niente di ciò che hai fatto se ci sei stata a letto tanto il tempo aggiusta tutto... Io ti odio ti odio ti odio... ma perché sei tanto bella ti odio... perché non scompari perché non ti uccidi... e perché ti voglio tanto io...

Ti Voglio Bene

TIZIANO FERRO "111 Ciento Once"
Una è troppo poco...due sono tante Quante principesse nel castello mi hai nascosto TI VOGLIO BENE...te lo dicevo anche se non spesso TI VOGLIO BENE...me ne accorgevo prima più di adesso Tre sono poche..quattro sono troppe Quante quelle cose che hai rinchiuso nel castello e ancora... TI VOGLIO BENE...e nonostante tutte le attenzioni TI VOGLIO BENE...dall'altro ieri invece da domani non lo so Vorrei ringraziarti vorrei stringerti alla gola Sono quello che ascoltavi, quello che sempre consola Sono quello che chiamavi se piangevi ogni sera Sono quello che un po' odi e che ora un po' ti fa paura Vorrei ricordarti che ti son stato vicino Anche quella sera quando ti sentivi strano E ho sopportato Però adesso non rivoglio indietro niente Perché ormai secondo te ho tutto quello che mi serve Un applauso forte sotto le mie note Una copertina ed anche un video forte Fidanzate tante quante se piovesse Anche se poi le paure son le stesse Ora che ho sempre tantissimo da fare Dici che non ho più tempo per parlare Ma se solo bisbigliando te lo chiedo Tu sarcastico ti tiri sempre indietro E quindi... Una è troppo poco...due sono tante Quante principesse nel castello mi hai nascosto TI VOGLIO BENE...te lo dicevo anche se non spesso TI VOGLIO BENE...me ne accorgevo prima più di adesso Tre sono poche..quattro sono troppe Quante quelle cose che hai rinchiuso nel castello e ancora... TI VOGLIO BENE...e nonostante tutte le attenzioni TI VOGLIO BENE...dall'altro ieri invece da domani non lo so Un altro viaggio e poco tempo per decidere Chi ha caldo a volte non si fermerebbe mai È troppo presto per ricominciare a ridere Sicuramente il momento arriverà Sono passati lentamente venti giorni Sono trascorsi rimpiangendo i miei sogni E in quanto a te so solo che se ti vedessi Sarei più stronzo di ciò che ti aspettassi È terminata l'amicizia da due ore Ho seppellito l'incoscienza del mio cuore In 4/4 ti racconto Disilluso e non contento L'allegria e la magia che hai rovinato Ti ho visto camminare mezzo metro sopra al suolo Dire in giro 'sono amico di Tiziano' E rassicurarmi di starmi vicino Poi chiacchierare al telefono da solo plikkibihudsjfxcnj hbksko gono jiudo djuan jsoel Una è troppo poco...due sono tante Quante principesse nel castello mi hai nascosto TI VOGLIO BENE...te lo dicevo anche se non spesso TI VOGLIO BENE...me ne accorgevo prima più di adesso Tre sono poche..quattro sono troppe Quante quelle cose che hai rinchiuso nel castello TI VOGLIO BENE...e nonostante tutte le attenzioni TI VOGLIO BENE...dall'altro ieri Invece da domani non lo so E' che ti sono debitore di emozioni E' che al mondo non ci sono solo buoni Magari questo lo sapevo ma è diverso Viverlo sulla tua pelle come ho fatto io con te E fu Latina a farci unire e poi pagare Una canzone può anche non parlar d'amore E ancora con tutto il cuore te lo dico Anche se da due settimane non sei più Mio amico.. [RIT X 2]

Caruso

Russell Watson
Qui dove il mare luccica, e tira forte il vento su una vecchia terrazza davanti al golfo di Surriento un uomo abbraccia una ragazza dopo che aveva pianto poi si schiarisce la voce, e ricomincia il canto. Te voglio bene assai ma tanto tanto bene sai e una catena ormai che scioglie il sangue dint'e vene sai... Vide le luci in mezzo al mare, penso alle notti la in America ma erano solo le lampare e la bianca scia d'un elica senti il dolore nella musica, e si alzo dal pianoforte ma quando vide la luna uscire da una nuvola, gli sembro piu dolce anche la morte guardo negli occhi la ragazza, quegli occhi verdi come il mare poi all'improvviso usci una lacrima e lui credette di affogare. Te voglio bene assai ecc. Poi penso alla lirica, e al grande palco che con un po' di trucco e con la mimica puoi diventare un altro ma due occhi che ti guardano, cosi vicini e veri ti fan scordare le parole, o in fondo i tuoi pensieri cosi diventa tutto piccolo, anche le notti la in America ti volti e vedi la tua vita, come la scia d'un elica ma si, e la vita che finisce, ma lui non ci pensava tanto anzi, si sentiva gia felice, e ricomincio il suo canto. Te voglio bene assai, ecc.

Caruso

JOSH GROBAN "Closer"
Qui dove il mare luccica e tira forte il vento Su una vecchia terrazza davanti al golfo di Surriento Un uomo abbraccia una ragazza dopo che aveva pianto Poi si schiarisce la voce e ricomincia il canto Te voglio bene assaie ma tanto bene sai É una catena ormai che scioglie il sangue dint'e vene sai Vide le luci in mezzo al mare pensó alle notti lá in America Ma erano solo le lampare e la bianca scia di un'elica Sentí il dolore nella musica si alzó dal pianoforte Ma quando vide la luna uscire da un nuvola Gli sembró piú dolce anche la morte Guardó negli occhi la ragazza quegli occhi verdi come il mare Poi all'improvviso uscí una lacrima e lui credette di affogare Te voglio bene assaie ma tanto tanto bene sai É una catena ormai che scioglie il sangue dint'e vene sai Potenza della lircica dove ogni dramma é un falso Che con un pó di trucco e con la mimica puoi diventare un altro Ma due occhi che ti guardano cosí vicini e veri Ti fan scordare le parole confondono i pensieri Cosí diventa tutto piccolo anche le nottie lá in America Ti volti e vedi la tua vita come lá scia di un'elica Ma si é la vita che finisce ma lui non ci pensó poi tanto Anzi si sentiva giá felice e ricominció il suo canto Te voglio bene assaie ma tanto tanto bene sai É una catena ormai che scioglie il sangue dint'e vene sai Te voglio bene assaie ma tanto tanto bene sai É una catena ormai che scioglie il sangue dint'e vene sai

Was it funny? Share it with friends!