ANDREA BOCELLI lyrics - Passione

Il Nostro Incontro

Original and similar lyrics
Un giorno come un altro t'incontrai; in mezzo a tanta gente ti trovai, poichè notai la luce del tuo viso e ti parlai. Il tuo silenzio al cuore mio gridò e un cielo azzurro in me si rivelò. Non era un sogno,no,era tutto vero ed io sognai. Restammo insieme,quella sera e poi, l'amore si ricordò di noi e da quel giorno sei albe e tramonti miei. Sorridere alla vita mia perchè ti sento,sei qui vicina a me sei l'astro mio quaggiù, la meta mia,sei tu.

Jaffa

Le Orme
l'acqua più fresca dal nulla ne scaturì il sole si nascose, dal cielo scese il pane e ritornò la quiete fra la gente. Un altro mistero si aggiunge ai miei perché? . Oggi si scava il sogno sulla rovente sabbia e il fiume sudore disseta radici nuove, fugge il miraggio e un Paradiso già si rivela, il fiore d'arancio profuma così il deserto. Occhi che fissano il vuoto rimpiangono figli lontani dispersi nelle città. Nella mia terra i vecchi ulivi stanno pregando stringono in pugno collane di perle nere; la frutta dorata che il sole dona come rugiada semina rabbia, nei fossi sacrificata.

La Convenzione

Battiato Franco
Centinaia di anni fa l'uomo viveva sulla terra Fra grattacieli e autostrade sopra il mare Poi nel 2000 la convenzione Poi nel 2000 la convenzione Molti andarono su Giove fra pianeti artificiali E altri su Venere in cerca di spazio Un po' restammo quaggiù sotto il mare Un po' restammo quaggiù sotto il mare Molti andarono su Giove fra pianeti artificiali E altri su Venere in cerca di spazio Sopra l'acqua dei segnali di un cervello sconosciuto intercetta un linguaggio ricevuto Cerchi di luce attraversano il cielo Cerchi di luce attraversano il cielo Centinaia di anni fa l'uomo viveva sulla terra fra grattacieli e autostrade sopra il mare Poi nel 2000 la convenzione Poi nel 2000 la convenzione

Zone Depresse

Battiato Franco
Zai zai zai saman ialla nuzur al ahel schufi addii keber d weld schufi el nas mahneia 'a zara'. E di domenica tutto si fa quieto usciamo insieme come una volta a fare visita ai parenti guarda com'è diventato grande! . Ho visto gente curva sopra i campi mietere il grano famiglie intere unirsi i giorni di vendemmia per la raccolta delle olive. Zai zai zai ecc. E una domenica ti incontrai per caso e mi scoppiò un indescrivibile piacere di conoscerti guarda cos'è il Destino! Vuoto di senso crolla l'Occidente soffocherà per ingordigia e assurda sete di potere e dall'Oriente orde di fanatici.

Celeste Aida

Russell Watson "Encore"
Se quel guerriero io fossi! Se il mio sogno si avverasse!... Un esercito di prodi da me guidato... e la vittoria e il plauso di Menfi tutta! E a te, mia dolce Aida, tornar di lauri cinto... Dirti, per te ho pugnato, e per te ho vinto! Celeste Aida, forma divina, mistico serto di luce fior, del mio pensiero tu sei regina, tu di mia vita sei lo splendor. Il tuo bel cielo vorrei ridarti, le dolci brezze del patrio suol, un regal serto sul crin posarti, ergerti un trono vicino al sol. Celeste Aida, forma divina, mistico raggio di luce fior, del mio pensiero tu sei regina, tu di mia vita sei lo splendor. Il tuo bel cielo vorrei ridarti, le dolci brezze del patrio suol, un regal serto sul crin posarti, ergerti un trono vicino al sol.

Was it funny? Share it with friends!