ANDREA BOCELLI lyrics - Amore

Canzoni Stonate

Original and similar lyrics
Canto solamente insieme a pochi amici Quando ci troviamo a casa e abbiam bevuto Non pensare che ti abbiam dimenticato Proprio ieri sera parlavamo di te Camminando verso casa mi sei tornata in mente A letto mi son girato e non ho ditto niente E ho ripensato alla tua voce così fresca e strana Che dava al nostro gruppo qualcosa di più Enrico che suona, sua moglie fa il coro Giovanni come sempre ascolta stonato com’è Canzoni d’amore che fanno ancora bene al cuore Noi stanchi ma contenti Se chiudi gli occhi forse tu ci senti anche da lì L’altra domenica siamo andati al lago Ho preso anche un luccio grande Che sembrava un drago Poi a sera in treno abbiam cantato piano Quell pezzo Americano che cantavi tu Canzoni stonate parole sempre un po’sbagliate Ricordi quante serate passate così Se chiudi gli occhi forse tu ci senti anche da lì Canzoni d’amore che fanno ancora bene al cuore diciamo quasi sempre qualche volta no qualche volta no Canzoni stonate parole sempre un po’sbagliate Ricordi quante serate passate così

Come Si Fa

LAURA PAUSINI "Entre Tú Y Mil Mares"
te l'avevo detto che capitava anche a noi dicono che il nome e' crisi dei tre anni e poi sembra faccia bene sai serve a far riflettere con te io ci riproverei ma e' presto per decidere e ora cosa siamo noi voci in un telefono e mentre parliamo qui accanto a me t'immagino a volte non so più chi sei ne che lineamenti hai chi può dire come andrà l'ho già chiesto al cuore e non lo sa come si fa a dirsi addio se proprio adesso amore mio io penso a te tu pensi a me che fine strana e' questa qua come si fa a dare il via a questa lunga anestesia che ci addormenta insieme ma da soli poi ci sveglierà e ora cosa siamo dentro noi solo un fiume di malinconia quanto amore ancora ti darei ma quanto amore abbiam buttato via ed io per non soffrire più strappo la fotografia che e' finita dillo tu ma il coraggio in fondo chi ce l'ha come si fa a dirsi addio e a ritornare ognuno suo dopo che insieme abbiam vissuto solo di felicità come si fa a non dire si per poi spaccarsi in due cosi' io qua tu la davanti a due finestre in mezzo a due città diverse noi come si fa amore mio come si fa a dirsi addio se proprio adesso amore mio io penso a te tu pensi a me che fine strana e questa qua non dirmi come si fa a dirsi addio ora lo so amore mio io perdo te tu perdi me perché mi lasci qui da sola come si fa amore mio come si fa a dirsi addio e a ritornare ognuno suo dopo che insieme abbiam vissuto solo di felicità te l'avevo detto che capitava anche a noi un amore immenso che se anche un giorno ci si lascia, non finisce mai

Stop America

Edoardo Bennato
Io ti avevo immaginata sempre ragazzina Sempre attenta a non calpestare i fiori quando cammina Enigmatica come marilyn in baby doll Energetica come una dose di rock and roll E improvvisamente tu mi appari, mi appari ora Nelle vesti inconfondibili di una signora Con l'aria di chi parla parla parla e a volte strilla Coi capelli freschi di tintura alla camomilla Stop, stop, america Non esagerare troppo con la severità La tua musica Se tu urli così forte più non si sentirà E se a scuola mi immaginavo l'ottocento Quando uscivo io con te volavo via col vento Con i suoni interplanetari di un juke box Coi colori della 20 Century Fox Stop, stop, america Non esagerare troppo con la severità La tua musica Se tu urli così forte più non si sentirà Alla radio Elvis canta blues.. E la scintilla parte da lì Una chitarra conta sempre più di una spada Anche se c'è chi non la pensa così Da bambino il mio mondo era diviso in classi ed il ricco regalava al povero i panni smessi E mentre si scannavano a trovare una soluzione E' arrivato il blue jeans, la vera rivoluzione Stop, stop, america Non esagerare troppo con la severità La tua musica Se tu urli così forte più non si sentirà Tu ci hai regalato il rock e la fantasia La tua musica non potrà essere mai un valzer da vecchia zia Una volta mi sembravi un poco più colorata E una parte di colori l'ho persa per strada Ma non voglio approfondire troppo la questione Perché quella che io sto cantando è una canzone

Quella Di Sempre

JULIO IGLESIAS "Da "Manuela" A "Pensami""
Di Settembre il colore Hai negli occhi e nel cuore, Ma io ti ricordo vestita di sole e di luce per me. Quali braccia ti han stretto? Con chi sei stata letto? Non voglio sapere... Non voglio capire... Ti amo così! Per me sei sempre quella di sempre: Il primo gioco e non quello che sei. Per me sei sempre quella di sempre: La mia fortuna e non quello che sei. E così sto in disparte Recitando una parte, Restandoti insieme nel male e nel bene, ti prendo così. E non faccio domande, Anche se n'avrei tante. Non voglio parlare... Non voglio pensare... Ti amo così. Per me sei sempre quella di sempre: Il primo gioco e non quello che sei. Per me sei sempre quella di sempre: La mia fortuna e non quello che sei. E continua l'intesa Senza pianti ne accuse. Acceto il mio ruolo perchè a stare solo provai e ribrovai. Ritornando ogni volta A bussare a la porta, Dicendoti: scusa, ho sbagliato ogni cosa... Ti amo così! Per me sei sempre quella di sempre: Il primo gioco e non quello che sei. Per me sei sempre quella di sempre: La mia fortuna e non quello che sei.

Un' Emozione Per Sempre

EROS RAMAZZOTTI
Vorrei poterti ricordare così con quel sorriso acceso d'amore come se fosse uscita di colpo li un occhiata di sole vorreipoterti ricordare lo sai come una storia importante davvero anche se ha mosso il sentimento che hai sono un canto leggero sto pensando a parole d'addio dando un dispiacere ma nel deserto che lasciano dietro se trovano da bere certi amori regalano un emozione per sempre momenti che restano così impressi nella mente certi amori ti lasciano una canzone per sempre parole che restano così nel cuore della gente vorrei poterti dedicare di più più di quel tempo che ti posso dare ma nel mio mondo non ci sei solo tu io perciò devo andare ci sono mari e colline che voglio rivedere ci sono amici che aspettano ancora me per giocare insieme certi amore regalano un emozione per sempre momenti che restano così impressi nella mente certi amori ti lascaino una canzone per sempre parole che restano così nel cuore della gente nel cuore della gente certi amori regalano un emozione per sempre momenti belli che restano così impressi nella mente-no,no,no di quelle che restano così nel cuore della gente

Un Giorno Senza Te

LAURA PAUSINI "Le Cose Che Vive"
Non scherzare sono triste Non ho voglia di mentirti ormai Questa volta non so dirti Se l'amore che mi dai È abbastanza per noi Tu tu tu tu Dammi il tempo di capire Cosa vedo veramente in te. Se ti ho amato un momento, Se il tuo sole si e già spento in me. Perché di te ho bisogno, Si ma quanto non lo so E così non riesco a vivere, Se ci penso quanti dubbi ho. Un giorno senza te Mi fara bene Potrei scoprire che È meglio insieme. Un giorno senza te La soluzione per non lasciarsi... ora Che confusione c'è Tra testa e cuore, È un labirinto che Mi fa sbandare, Vorrei scappare via Anche da te Oh no non odiarmi se puoi Tu tu tu tu Dammi un giorno tu tu tu Sto cambiando e i ricordi Fanno a pugni coi desideri miei, Anche adesso non ti sento C'è il deserto nei miei giorni ormai Perché io avevo un sogno E dov'è andato non lo so E così non riesco a vivere Io ti prego non mi dire di no. Un giorno senza te Per non restare Ancora insieme se Non c'è più amore Un giorno senza te La soluzione per non morire... ancora Perché qui amore mio, Non stiamo in piedi E te lo dico io Se non ci credi. E forse è già un addio Comunque sia così fa male. Dammi un giorno, senza te Per non morire no non morire no Che confusione c'è tra testa e cuore È un labirinto che fa sbandare. Un giorno senza te Anche se, mi fa male. Oh no Solo un giorno Oh no.

Was it funny? Share it with friends!